Logo Jk Place Roma
 
Logo Jk Place Roma
Book Your Stay


	
Jk Place Roma
Aggiungi un posto a tavola

Commedia musicale di Garinei e Giovannini
scritta con Jaja Fiastri
liberamente ispirata a "After me the deluge" di David Forrest
Musiche di Armando Trovajoli

Jk Place Roma
Gigi Proietti - Cavalli di Battaglia

Gigi Proietti torna in Sala Santa Cecilia dopo il grande successo avuto dal suo Cavalli di Battaglia.

Cavalli di Battaglia è un excursus nel repertorio di Proietti: popolare, drammaturgico, canoro, mimico, poetico, parodistico, comico, umano, multiculturale. Una contaminazione dei generi che caratterizzano i suoi spettacoli e che sono gli ingredienti del suo grande successo. Un'occasione unica, dunque, per rivedere in scena l’artista poliedrico.

Jk Place Roma
Brignano Innamorato Perso

Dopo il grande successo di “Enricomincio da Me Unplugged”, lo spettacolo teatrale con cui Enrico Brignano ha festeggiato il doppio anniversario dei suoi 30 anni di carriera e 50 di vita, attraversando l’Italia in un tour partito nel 2017 e conclusosi alla fine dell’estate 2018, l’attore torna sul palco con un nuovo show inedito“INNAMORATO PERSO”. C’è qualcosa di più bello di essere innamorato? Di sentire quell’emozione crescere dentro di te, con le mani che sudano, le ginocchia che tremano e la salivazione azzerata?

Jk Place Roma
The Illusionist

Dimenticate tutto quello che avete visto fino ad oggi e lasciatevi travolgere dal più straordinario spettacolo di magia dove i vostri sensi saranno coinvolti e messi alla prova: The Illusionists: Direct from Broadway arriva per la prima volta in Italia dopo l’incredibile sequenza di record ottenuti tra New York, Londra e Asia. The Illusionists: Direct from Broadway è capace di entusiasmare il pubblico di tutte le età con un potente mix di numeri mai visti sul palcoscenico in un unico spettacolo.

Jk Place Roma
Lillo & Greg - Gagmen

Un nuovo sfavillante “varietà” firmato Lillo e Greg che ripropone ulteriori cavalli di battaglia della famosa coppia comica ma questa volta tratti non soltanto dal loro repertorio teatrale ma anche da quello televisivo e radiofonico come “Che, l’hai visto?” (rubrica cult del famigerato programma radiofonico 610 condotto dai due) o “Greg Anatomy” (parodia della serialità tv Nip&Tack tratto dal programma televisivo The show must go off al tempo condotto da Serena Dandini) e ancora “Normal Man”… Lillo e Greg nei panni di due super eroi particolari! Una miscela esplosiva ed esilarante che finalmente porta in teatro radio e tv per una sintesi perfetta, arguta, sottile, colta e scoppiettante come solo Lillo e Greg sanno fare.

Jk Place Roma
Con tutto il cuore

Dopo lo straordinario successo per due stagioni teatrali, battendo ogni record d’incasso con Una festa esagerata, Vincenzo Salemme propone la sua nuova divertentissima commedia: “Il mio nuovo spettacolo sarà ancora una commedia. Anche stavolta vorrei che il pubblico si divertisse molto. E anche stavolta al centro della vicenda c’è un piccolo uomo, il mite insegnante di lettere antiche Ottavio Camaldoli, che subisce un trapianto di cuore, ma non sa che il cuore gli è stato dato in dono, è quello di un feroce delinquente, Pasquale Mangiacarne, morto ucciso, il quale prima di morire ha sussurrato alla mamma, le ultime volontà: che il proprio cuore continui a pulsare anche dopo la sua morte, affinché colui che lo riceverà in dono (Ottavio appunto), possa vendicarlo. Il povero Ottavio però, pur avendo effettivamente cambiato il cuore, non ha modificato il carattere. E non ha nessuna intenzione di trasformarsi in assassino. Lui che già subisce le angherie di una ex moglie, della figlia ventenne che vive in casa con lui…lui che rispetta la legge… quest’uomo dovrà sottostare alla prepotenza della signora Carmela (mamma di Mangiacarne) e dovrà diventare un duro. Un cinico. Un uomo capace di rendere il proprio cuore chiuso come la pietra. Forse tutto questo per dimostrare che in ognuno di noi ci sono tutte le sfumature e tutti i colori dell’animo umano. E che è sempre l’occasione che ci costringe a fare delle scelte. E in quelle scelte si capisce davvero qual è la nostra natura più profonda”.

Jk Place Roma
Tosca

Tosca è un'opera lirica in tre atti di Giacomo Puccini, su libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica. La prima rappresentazione si tenne a Roma, al Teatro Costanzi, il 14 gennaio 1900

Jk Place Roma
Rugantino

Per tutte le Feste di Natale il palco del Sistina accoglierà uno dei titoli storici dei padri fondatori del Sistina Garinei & Giovannini: RUGANTINO con le indimenticabili musiche del M° Armando Trovajoli. Finalmente il Sistina si riprende la propria tradizione riportando sul palco l’allestimento storico originale con le scene e i costumi di Giulio Coltellacci che hanno fatto gioire tre generazioni di romani e non solo. La versione che tornerà in scena per le Feste di Natale dei romani è l’unica straordinaria occasione di rivivere un grande classico nella sua integra confezione integra. Ma la grande sorpresa non finisce qui poiché ad interpretare la storica maschera romana sarà il Rugantino originale, il mattatore Enrico Montesano che, a quarant’anni esatti dal celebre debutto del 1978, torna a vestire questi panni con tutta la sua verve e la sua esperienza, sostenuto dal grande affetto del pubblico.

Jk Place Roma
Semplice Lucio

Sul palco la voce di Roberto Panbianchi e la chitarra di Giandomenico Anellino rendono omaggio ad uno dei più grandi protagonisti della scena musicale italiana.

Jk Place Roma
Mi piace

Grandma Concetta used to say "Every bit of life or memory of each of us is in an attic or in a basement", but with the advent of the internet the hiding place is replaced by a hashtag in which you can keep your emotions. Gabriele opens his # to his audience right on the stage, the only place where the actor manages to be the very image of himself.

Jk Place Roma
LA TRAVIATA

L’Orchestra de I Virtuosi dell’opera di Roma esegue la famosa ed emozionante opera di Giuseppe Verdi con costumi e scene. L’opera racconta l’amore impossibile e destinato a finire in tragedia, tra Violetta,una famosa mondana, e Alfredo, giovane di buona famiglia, nella Parigi di metà Ottocento. Parigi. Metà dell’Ottocento. C’è una gran festa nella casa di Violetta Valéry, una mondana famosa ma la cui salute è gravemente minata. Un nobile, Gastone, presenta alla padrona di casa il suo amico Alfredo, che l’ammira sinceramente. L’attenzione che Violetta dimostra per la nuova conoscenza non sfugge a Duphol, il suo amante abituale.

Jk Place Roma
Il berretto a sonagli

Due parole…una commedia NATA e non SCRITTA, così Pirandello ha definito il suo “Berretto a Sonagli”. Su questo pensiero ho costruito la mia regia: viva e non scritta. Tutti gli attori in questo spettacolo hanno cercato di essere personaggi vivi e veri, più di noi che respiriamo, alternando pianto e riso durante tutto lo svolgimento del dramma.

Jk Place Roma
Femmina

“Femmina!”, è il titolo del nuovo spettacolo di Pier Francesco Pingitore, che apre la nuova stagione del Salone Margherita. E’ un’opera completamente ispirata alle donne, a quelle di ieri e a quelle di oggi! Un gran viaggio attraverso le canzoni, i balli d’oggi e i tanghi della nonna, le storie, le storielle, le passioni, all’ombra vaporosa della donna. Che cosa succederebbe se per incanto le donne più amate, più ammirate, più odiate della storia si trovassero tutte insieme su un palcoscenico? Dive, regine, attrici, cantanti, cortigiane d’ogni epoca,  ciascuna con la propria storia, la propria bellezza, il proprio talento, in un reality musicale impossibile: “Femmina!”

Jk Place Roma
Miss Marple

Miss Marple - la più famosa detective di Agatha Christie - sale per la prima volta su un palcoscenico in Italia. E lo fa con la simpatia di Maria Amelia Monti, che dà vita a un personaggio contagioso, in un'interpretazione che creerà dipendenza.

Jk Place Roma
Lo Schiaccianoci

Per la stagione 2017/2018, il Balletto di Roma produce una nuova versione de Lo Schiaccianoci, balletto simbolo della tradizione natalizia, a firma di Massimiliano Volpini. La rilettura del coreografo ribalta l'ambientazione originale del primo atto, sostituendo all'enorme casa borghese in festa la strada di un'immaginaria periferia metropolitana: qui, abitanti senzatetto e ribelli senza fortuna vivono come comunità di invisibili, adattandosi agli stenti della quotidianità e agli scarti della città. Un muro imponente separa due strati di società, chiudendo fisicamente e idealmente una fetta d'umanità disagiata in un angolo di vita separata e nascosta.

Jk Place Roma
Amici, amori, amanti

Una commedia sul tradimento coniugale portato alle estreme conseguenze in un continuo scambio di ruoli tra i quattro personaggi della pièce. Un intreccio tra due coppie, un gioco di specchi che è il vero divertimento della commedia. La verità, dai vantaggi di tacerla agli inconvenienti di dirla. 

Jk Place Roma
Abracadabra La notte dei miracoli

ABRACADABRA ~ La Notte dei Miracoli uno straordinario spettacolo con i migliori artisti del panorama Magico nazionale e internazionale. Una serata emozionante per assistere dal vivo alla vera Magia. Lasciatevi trasportare nell'universo dell'Illusione con una vera esperienza Magica all'insegna dell'Amore e della solidarietà. Parte del ricavato sarà devoluto a "Uniphelan Onlus" associazione a sostegno dei bambini affetti dalla Sindrome di Phelan McDermid.La data7 dicembre Roma, Teatro Ghione

Jk Place Roma
Salomè

E' un grande archetipo, un simbolo eterno di amore e morte ma la sua versione lirica è comunemente rappresentata mentre il capolavoro di Wilde sembra destinato più alla lettura che alla rappresentazione. In effetti i registri che Wilde usa oscillano tra il drammatico, l’ironico, l’erotico in una miscela che è effettivamente molto ambigua e di difficile rappresentazione proprio per i suoi meriti, ovvero per la sua originalità che la fa solo in apparenza somigliare ad una tragedia greca mentre in realtà ci troviamo di fronte ad una sorta di poemetto teatrale. 
 

Jk Place Roma
La macchina della felicità

Il mio amico e manager Arturo mi minaccia con il suo sorriso gigante: “Flavio, sono settimane, mesi che te lo chiedo… Scrivimi dieci righe per presentare lo spettacolo! Come lo propongo? Dai, su, ti prego!” “Va bene Arturo, stanotte scrivo…”
E allora eccomi qua per fare subito chiarezza. Pardon, confusione.

Jk Place Roma
Un Natale da Favola

Un palco, una giovane e talentuosa orchestra e due interpreti spettacolari: il tutto per dare vita al Natale, ripercorrendo un’inedita storia d’amore che prenderà vita con le canzoni più classiche dei cartoni animati che hanno accompagnato la crescita di ognuno di noi. Una favola nella favola, uno spettacolo-concerto capace di intrattenere ed emozionare. Adatto a tutti, perché a tutti appartengono e devono appartenere quelle sensazioni di calore che solo il Natale sa darci.

Jk Place Roma
Ho perso il filo

In scena un’Angela Finocchiaro inedita, che si mette alla prova in modo sorprendente con linguaggi espressivi mai affrontati prima, per raccontarci con la sua stralunata comicità e ironia un’avventura straordinaria, emozionante e divertente al tempo stesso: quella di un’eroina pasticciona e anticonvenzionale che parte per un viaggio, si perde, tentenna ma poi combatte fino all’ultimo il suo spaventoso Minotauro.

Jk Place Roma
La Bibbia riveduta e scorretta

Tra discussioni infinite e riscritture varie, prenderanno vita le vicende più incredibili dell’Antico e Nuovo Testamento, le parti scartate e tutta la Verità sulla Creazione del mondo, finalmente nella versione senza censure.
Per la prima volta gli Oblivion si esibiranno in un vero e proprio musical comico. Un nuovo irresistibile show dissacrante che lascerà il pubblico senza fiato. Una Bibbia riveduta e scorretta.

Jk Place Roma
Miseria e nobiltà

In un pianeta dove i ricchi sono sempre più ricchi e i poveri più poveri: non ci resta che... ridere. E qui Lello Arena giunge perfetto erede di quella maschera tra le maschere che appartenne ad Eduardo e ai suoi epigoni. Non ci resta che ridere, dunque, con una maschera oggi più che contemporanea, perfetta fusione tra Lello Arena e Felice Sciosciammocca. Ridere, riderci su, in attesa del miracolo. E cos’è il teatro se non il luogo dove il miracolo può manifestarsi? Tra le bancarelle di San Gregorio Armeno a Napoli, possiamo trovare corni e presepi e santini ma anche maschere storiche della commedia dell’arte, da Pulcinella fino a quelle di un’attualità tragicomica, passando necessariamente per i personaggi delle commedie di Scarpetta... per giocare, ancora oggi, al gioco della risata senza approfondimenti psicologici ma con tutte le possibili riflessioni che regala poter assistere e penetrare l’affresco esplosivo di un’intera umanità.
 

 

Jk Place Roma
Il lago dei cigni

La coreografia originale del repertorio classico infatti non ha mai sottolineato alcuni aspetti del libretto, che però in questa versione vorremmo esaminare e sviscerare; la drammaturgia classica teatrale del balletto infatti, è abbandonata a favore di una forma di riappropriazione della realtà e dell’esperienza comune basata sui particolari e sulle singole situazioni riunite tra loro in collage ampio e sfaccettato, secondo una metodologia di lavoro di ricerca e di graduale progresso.

Jk Place Roma
A che servono questi quattrini

Armando Curcio ha scritto questa commedia nel 1940. Quelli erano anni di crisi economica, e guarda un po’, ancora oggi dopo circa 78 anni, il paese vive anni di grande crisi economica, culturale e sociale. Forse è proprio per questo che le parole di Curcio ci appaiono incredibilmente attuali.

Jk Place Roma
Maurizio Battista...buon anno a tutti!

Maurizio Battista in scena con lo spettacolo “Scegli una carta”. Il titolo fa un po’ il verso alle scelte della vita dove si giocano tante carte, alcune giuste altre meno. Scegliere una carta vuol dire prendere delle decisioni e non è mai una scelta facile per nessuno.Sul palco da una scatola di Chemin de Fer, Maurizio Battista tirerà fuori di volta in volta una carta e in ognuna di esse ci sarà un argomento che darà il via ad un suo monologo. Anche tutta la scenografia e la grafica dello spettacolo avrà come tema le carte francesi. Un consiglio per gli spettatori: “giocatevi questa carta” e buon divertimento.

Jk Place Roma
Magnani, Ferri

Anna Magnani e Gabriella Ferri, grandi icone della romanità, ancora vive nel presente dell’immaginario collettivo dei giovani e meno giovani, raccontate tra risate di gioia e grandi successi, amori, tradimenti e colpi di scena, popolarità e solitudine.  Elena Bonelli dà voce a Roma attraverso l’interpretazione delle due straordinarie artiste piena di emozioni, suggestioni e di musica.

Jk Place Roma
Il lago dei cigni

La coreografia originale del repertorio classico infatti non ha mai sottolineato alcuni aspetti del libretto, che però in questa versione vorremmo esaminare e sviscerare; la drammaturgia classica teatrale del balletto infatti, è abbandonata a favore di una forma di riappropriazione della realtà e dell’esperienza comune basata sui particolari e sulle singole situazioni riunite tra loro in collage ampio e sfaccettato, secondo una metodologia di lavoro di ricerca e di graduale progresso.

Jk Place Roma
Bella figura

ome i lavori precedenti di Yasmina Reza, anche Bella figura può essere considerata una “tragedia divertente”, secondo l'appropriata definizione che ne ha dato il regista inglese Matthew Warchus. Anche in questo suo ultimo testo, le contraddizioni e le nevrosi dei personaggi sono spinte all’eccesso, e si ribaltano a volte nel loro contrario, creando effetti capaci di provocare al contempo un disagio sottile e risate clamorose.

Jk Place Roma
D.O.C. Donne D'Origine Controllata

D.O.C. Donne d’Origine Controllata è il nuovo spumeggiante one- woman show di Francesca Reggiani che si basa su una serie di riflessioni che riguardano l’attualità e il mondo che ci circonda. La Reggiani propone una fotografia dell’Italia di oggi, un vademecum del nuovo stile di vita “discount”, una panoramica sul mondo che cambia rapidamente tra nuove tendenze social, amore e sesso, pil e sex appeal, import ed escort. Sarebbe riduttivo definire lo spettacolo un monologo, talmente tanti sono i personaggi che l’attrice mette in scena da far risultare il palcoscenico affollato.

Jk Place Roma
La Traviata

La traviata è un'opera in tre atti di Giuseppe Verdi su libretto di Francesco Maria Piave. È basata su La signora delle camelie, opera teatrale di Alexandre Dumas (figlio), che lo stesso autore trasse dal suo precedente omonimo romanzo.

Jk Place Roma
Così parlò Bellavista

In occasione del 90° compleanno di Luciano De Crescenzo, Alessandro Siani e Geppy Gleijeses adattano per il teatro il film di culto e il romanzo Così parlò Bellavista. È un omaggio doveroso, ma vivo e teatralissimo all’opera principale di De Crescenzo.

Jk Place Roma
Colpo di scena

In un classico commissariato di provincia, il vice questore Armando Piscitelli, conduce da sempre il proprio lavoro nel rispetto del più integerrimo rigore, con la consapevolezza di svolgere le mansioni di garante dell’ordine pubblico e difesa della sicurezza del cittadino con la tenacia e la fede di un missionario, inviato dal cielo esclusivamente per ripulire la terra dalle nefandezze degli uomini scellerati che minacciano la gente cristiana che vorrebbe condurre in pace una vita serena...

Jk Place Roma
Baciami James

Una città di mare britannica settentrionale.
Crystal e Eddie sono venuti via insieme per un week-end fuori stagione. Eddie è un logorroico rappresentante, affetto da diarrea verbale, come lo definisce l’autore. Non si è mai sposato e ha sempre vissuto con la mamma. Con una conversazione telefonica ha persuaso la seducente Crystal, ad andare con lui in uno squallido bed and breakfast; lei, che si è da poco lasciata alle spalle un matrimonio senza amore, durato dieci anni…

Jk Place Roma
L'idea di ucciderti

Mi sono ispirato a una storia vera. Vera non nella tragedia qui scritta. Ma nei presupposti che avrebbero potuto condurre a quella tragedia. Nella realtà nessuno ha ucciso nessuno. Almeno non fisicamente. E però, fuori da ogni ipocrisia, lo devo ammettere: ascoltando chi me l’ha raccontata, per un attimo, mi è balenato lo spettro. Che è il titolo di questo lavoro. L’idea di uccidere. Volevo raccontare una storia sull’amore come arma di distruzione di massa. Sull’amore come trappola mortale. Sull’amore che dovrebbe essere la negazione di ogni luogo comune. E che invece diventa il più comunemente letale dei luoghi comuni. Volevo mettere in scena una storia capace di spaventare il pubblico come quando si legge in un giornale di una possibile epidemia, di un virus che potrebbe colpire tutti: “E se capitasse anche a me?”.La risposta non c’è. Non può esserci. Ché il Teatro non si occupa mai del vaccino. Ma solo del contagio. (Giancarlo Marinelli)

Jk Place Roma
Pablo e Pedro - Io e Tu

Henri Louise Bergson un filosofo francese diceva. “Non c’è comico al di fuori di ciò che è propriamente umano." Beh lo spettacolo racchiude questa frase alla perfezione.

Il duo cavalca con un virtuosismo ormai acclarato, un format che include i meccanismi puri della commedia dell'arte, con ribaltamenti scenici ed esercizi di stile che ne fanno uno spettacolo più maturo e allo stesso tempo mostruosamente comico. Fabrizio e Nico nel loro viaggio creativo si domandano: "Cosa sarebbe l'uomo senza l'ausilio dell'emisfero femminile?" - "Come ci poniamo davanti alle aspettative che la vita ti chiede?" - "Cos'è veramente l'amicizia e soprattutto siamo in grado di chiamarla tale per sempre?"……Insomma, uno spettacolo con mille dubbi e una sola certezza: Si Ride!!!!!

Jk Place Roma
Enrico IV

Carlo Cecchi dopo i memorabili allestimenti di L’Uomo, la bestia e la virtù (1976) e Sei personaggi in cerca d’autore (2001) si cimenta con un altro grande classico della tradizione pirandelliana, Enrico IV. I grandi ed eterni temi della maschera, dell’identità, della follia e del rapporto tra finzione e realtà vanno a comporre un’opera che è considerata una pietra miliare del teatro di Pirandello.

Jk Place Roma
Beppe Grillo

L'insonnia che tormenta Grillo da 40 anni, che lo porta a farsi domande scomode, a interrogarsi sull'ovvio e a trovare risposte azzardate, a diventare il personaggio che tutti conosciamo, raccontata in un work in progress creativo. Serate evento speciali, per pochi intimi, in cui Beppe e alcuni amici condividono la loro visione del mondo che è e che verrà.

Jk Place Roma
Il Super-ficiale

È il contrario del supereroe:
mentre Superman viene dal pianeta Cripton 
Il Superficiale viene dal pianeta terra.
Mentre Superman vola... lui crea il traffico.
Superman ha i muscoli d’acciaio 
Lui è falso invalido.
Superman è più veloce della luce 
lui fa solo le cose di fretta senza preoccuparsi delle conseguenze.
E mentre Superman salva il mondo 
Lui si lamenta con tutti ed è proprio in questa veste di piccolo borghese astuto e cinico che l’attore mette in scena un suo personale punto di vista sulla nostra società talmente superficiale da aver creato un nuovo Dio : Disoccupato ma con il reddito di cittadinanza!

Jk Place Roma
Gene Gnocchi - Sconcerto Rock

“Sconcerto rock”, un esilarante spettacolo che vede il poliedrico artista nella doppia veste di attore e cantante interpretare “The Legend”, un attempato rocker che si presenta sul palco per quello che nelle sue intenzioni dovrebbe essere un grande concerto celebrativo. Il ritorno sulle scene si trasforma in un calvario: problemi audio, insubordinazione dei musicisti, giornalisti della stampa estera che lo mettono alla berlina, il pubblico che gli contesta le scelte artistiche ecc... ecc... L’anziana rockstar, tornata sul palco dopo anni di silenzio, nella speranza di risolvere i suoi problemi economici, si trova quindi nella situazione di trasformare la celebrazione nel tentativo di arginare un disastro, che è poi il disastro della sua condizione, quella di un principiante assoluto.

Jk Place Roma
Massimo Lopez e Tullio Solenghi

Massimo Lopez e Tullio Solenghi tornano insieme sul palco dopo 15 anni come due vecchi amici che si ritrovano, in uno show di cui sono interpreti ed autori, coadiuvati dalla Jazz Company del maestro Gabriele Comeglio. Ne scaturisce una scoppiettante carrellata di voci, imitazioni, sketch, performance musicali, improvvisazioni ed interazioni col pubblico. In quasi due ore di spettacolo, Tullio e Massimo, da “vecchie volpi del palcoscenico”, si offrono alla platea con l’empatia spassosa ed emozionale del loro inconfondibile “marchio di fabbrica”: il divertimento è predominante, ma non mancheranno momenti di profonda emozione. 

DISCOVER ALL ACTIVITIES IN ROME

CONCERTS THEATRE MONUMENTS CULTURAL EVENTS EXTRA EVENTS CLUB EVENTS CINEMA WHATSUP EVENTS


BOOK
NOW